Navigation

leo2013Nato a Bologna nel lontano ’73, cresciuto a tortellini, passato ai cappellacci e salamina a soli 12 anni. Poi dicono delle droghe…

Vivo a Ferrara, sono sposato ed ho un figlio.

Dopo vari tentativi universitari da un po’ di anni lavoro sul web prima da “freelance” (più o meno dal 1997 con il sito nazionale dei Verdi) poi partecipando alla fondazione della coop. iWorks comunicazione. Nel frattempo continuavo l’attività politica (che mi aveva già ampiamente distolto dagli studi) come consigliere dei Verdi alla Circoscrizione Giardino Arianuova Doro (95/99) e poi partecipando alla nascita dei Giovani Verdi, per i quali ho curato la comunicazione nel coordinamento nazionale, quindi con i Verdi ferraresi per i quali ho ricoperto i ruoli di coordinatore comunale prima e provinciale poi.

Obiettore di coscienza, ho partecipato negli anni ai movimenti pacifisti e per un altro mondo possibile e collaborato con tante altre persone nell’esperienza del Forum permanente per la Pace di Ferrara. Antiproibizionista, curo dal 2000 la versione on line di Fuoriluogo, supplemento mensile su Droghe e Diritti del Manifesto, di cui dal marzo del 2014 sono diventato Direttore.

Nel 2004 sono stato eletto Consigliere della Circoscrizione Centro Cittadino per i Verdi e, subito dopo, Presidente del Consiglio circoscrizionale. Per 5 anni ho lavorato per il mio quartiere, facendo alcune buone cose fra le tante da farsi: qui potete scaricare e sfogliare il bilancio di mandato 2004/2009.

Alle elezioni amministrative 2009, sono risultato l’unico eletto dei Verdi in tutta la provincia, e ho partecipato ai lavori nel consiglio della nuova Circoscrizione 1, nata dall’accorpamento della Centro Cittadino e della Giardino Arianuova Doro. Presidente della Commissione cultura, tra le altre cose ho vinto la battaglia per la legalizzazione delle palle di neve in città. Potete seguire tutta l’attività consiliare qui.

Nel 2012 sono stato nominato co-portavoce dell’agorà comunale di Ferrara di Ecologisti e Reti Civiche, nuovo soggetto politico ecologista  federato promosso da Verdi, Costituente Ecologista, Sindaci della buona Amministrazione e Abbiamo un sogno.

Nel gennaio del 2013, visto il fallimento del progetto costituente e le modalità e le proposte di candidature della lista di Rivoluzione Civile a cui i Verdi e Ecologisti e Reti Civiche avevano aderito ho deciso, con grnade sofferenza dopo vent’anni di militanza, di dimettermi da portavoce di Ecologisti e Civici e lasciare i Verdi.

Per le elezioni amministrative 2014 ho deciso di candidarmi come indipendente nella lista di Sinistra Ecologia e Libertà per il Consiglio Comunale di Ferrara e sono risultato eletto con 177 preferenze.

628 Visite totali, 2 visite odierne