• Quei due turni di squalifica che non arriveranno mai

    La squallida operazione “gialli” di Mourinho dell’altra sera al termine di Ajax – Real Madrid è un insulto allo sport non tanto per l’astuzia regolamentare di far contare nel prossimo turno della fase a gironi la squalifica per somma di ammonizioni di Xabi Alonso e Sergio Ramos, bensì per il mancato rispetto dell’avversario, meglio dire disprezzo, che rivela la genialata dell’allenatore portoghese.

    Perchè da quando lo sport si chiama sport e non più disfida-tenzone-battaglia-guerra sullo 0 a 4 in casa degli avversari non si perde tempo giocando con la pazienza dell’arbitro e dello stadio. Ci si vuol far ammonire? Si prende il pallone con le mani, si tira la maglia di un avversario, si impedisce una rimessa avversaria, si urla “lascia” ad un avversario. Insomma di modi per farsi ammonire apposta da “signori” ce ne sono tanti, senza offendere giocatori e tifosi avversari.

    Per questo meriterebbero 2 turni di squalifica. A legger poi Mourinho che ci prende tutti per fessi ne meriterebbero anche tre:

    L’arbitro non mi è piaciuto, ha dato troppi cartellini

    Turni che purtroppo non gli saranno dati.

    http://www.youtube.com/watch?v=70f6oERyp7A

Leave a reply.