• Ferrara in Regione con le tre “M”

    Ferrara in Regione con le tre “M”

    I voti ai candidati ferraresi. La spuntano Montanari, Montani e Malaguti

    Da Estense.com

    Ferrara conquista tre consiglieri con Roberto Montanari del Pd, eletto con 8.956 voti, Daniele Montani sempre del Pd (che entra attraverso il listino del presidente) e Mauro Malaguti del Pdl, che con le sue 6.203 preferenze supera il rivale interno Giorgio Dragotto, fermo a quota 5.412.

    Ma andiamo con ordine. L’ex segretario regionale dei Ds, consigliere uscente, precede in lista Anna Chiappini, che raccoglie un ottimo risultato per un’esordiente con 4.579 voti, e Sergio Alberti, segretario provinciale del Ps con 1.558.

    Rimanendo nel centrosinistra, la Federazione di Prc, Pdci e Sinistra europea vede al primo posto il candidato di Rifondazione Fernando Gelli con 345 voti, seguito da Fausto Facchini dei comunisti italiani con 312 e da Rita Lodi di Socialismo 2000 con 103.

    L’Italia dei Valori vede assegnate 417 preferenze a Graziella Ferretti, 112 ad Alessandro Rorato e 109 a Roberto Groppi.

    Nella lista che vedeva correre insieme Sinistra ecologia libertà e i Verdi, si distingue Leonardo Fiorentini con 248 voti. Dietro di lui si piazzano Pietro Comodo a 238 e Morena Gavioli a 107.

    Nel Pdl risalta l’exploit di Malaguti che, con 6.203 voti, batte Dragotto (5.412) e Luca Pancaldi (107).

    La Lega Nord vede assegnare un discreto numero di voti a Fabio Bergamini, che con i suoi 1.189 supera il consigliere comunale Giovanni Cavicchi (per lui comunque i 1,127 voti conquistati sono un ottimo risultato) e Mauro Possanza (383).

    Nella lista del Movimento 5 Stelle troviamo Tommaso Mantovani a 352 preferenze, seguito da Angelo Storari con 165 e Massimo Zeri con 87.

    Fuori dai due poli c’è anche l’Udc con i suoi alfieri presi dal mondo delle civiche. In questa gara interna ha la meglio Neda Barbieri con 583 voti. Dietro di lei c’è Gabriella Azzalli con 421 e infine Davide Verri con 315.

    Viene poi il Partito dei Pensionati, che distribuisce 6 voti ad Alice Camellini e 1 a Cristina Cherubini.

Leave a reply.