• Verdi, le braccia restituite all’agricoltura

    Verdi, le braccia restituite all’agricoltura
    Singolare apertura della campagna elettorale per Fiorentini: «Contadino per un giorno»

    Il Resto del Carlino del 13/03/2010 ed. Ferrara p. 11

    CONFESSIAMOLO: quante volte, di fronte a un politico (indipendentemente da partiti e schieramenti) abbiamo pensato ‘ma vai a zappare?’. Il sogno, sia pure per un giorno, diventa realtà.

    LEONARDO Fiorentini, candidato dei Verdi alle Regionali, impugna la vanga. Per l’apertura della propria campagna elettorale, ha deciso infatti di restituire all’agricoltura due braccia sottratte al mestiere antico e nobile. Stamattina dalle 11, nei giardini di viale XXV Aprile (incrocio con via Bagaro), piantumerà un albero nell’area verde. Si tratta di un esemplare di prunus cerafifera ‘Pissardi’, il cui innesto è stato concordato con l’ufficio tecnico comunale, e che servirà secondo l’esponente ecologista «a compensare le emissioni di CO2 prodotte dalla stampa del mio materiale elettorale».

    POI, CONCLUSA questa iniziativa elettorale, Fiorentini deporrà la vanga e tornerà all’attività consueta (quella di esperto di comunicazione su carta e sul web), tornando perciò a sottrarre le proprie robuste braccia all’agricoltura: «Quanto meno, in questa campagna elettorale, nessuno potrà dire che non ho lasciato nulla di duraturo alla città», commenta. Nella speranza ovviamente che il prunus attecchisca e cresca rigoglioso. L’iniziativa odierna sarà… agreste anche nel buffet, il candidato-contadino (per un giorno) offrirà pane, vino e salame a tutti gli intervenuti. In caso di maltempo, Fiorentini tornerà a prendere in mano la vanga lunedì 15.

    NEL FRATTEMPO affida al web, di cui è esperto, la propria attività politica; dal 1999 Fiorentini cura un blog su Internet (Fiore/blog), che figura tra i primi cinque più ‘cliccati’, da quelli di ambito politico. Davanti a lui c’è il leader dell’Italia dei Valori Antonio Di Pietro, dietro di due posizioni il ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta.

    MA RESTIAMO alla campagna elettorale. Nel sostanziale piattume di slogan e manifesti – in queste regionali la creatività dei vari candidati non brilla assolutamente – l’esponente dei Verdi annuncia altri sprazzi di originalità. In un primo depliant, tuttavia, è in bicicletta sulle Mura: immagine decisamente consueta, già utilizzata tra gli altri da Dario Franceschini, Romeo Savini e altri candidati in occasione degli appuntamenti elettorali. «A me comunque mancava…», assicura Fiorentini. Che oltre al blog, vanta un altro curioso primato: «Da sei anni, prima come presidente della Circoscrizione Centro e dal 2009 come semplice consigliere – conclude – non sono mancato neppure ad una seduta. Al momento sono l’unico per quanto riguarda il nostro Comune». Stefano Lolli
    Scarica l’articolo in formato pdf: rdc_13032010

Leave a reply.