Navigation
Caricamento Eventi
  • sabato 14th

    Febbraio 2015

  • From 08:00 AM

    To 05:00 PM

  • , Italia

  • Ticket price

TrascriviAMO

Dettagli

Inizio:
14 Febbraio 2015 @ 08:00
Fine:
17 Maggio 2015 @ 17:00
Categoria Evento:
Tag Evento:
, ,

Luogo

Ferrara
FE 44121 Italia + Google Maps

Amore_DirittiL’iniziativa TRASCRIVIAMO nasce dalla necessità di portare all’attenzione dei cittadini ferraresi il fatto che, il mancato riconoscimento dei matrimoni celebrati all’estero tra persone dello stesso sesso e l’attuale silenzio legislativo italiano sulla questione, abbia creato anche a Ferrara una vera e propria discriminazione nei confronti di concittadini.

Si tratta di coppie, famiglie con figli che non hanno tutela giuridica, veri e propri cittadini di serie B. Coppie, famiglie fantasma. Persone che  lavorano, studiano, pagano le tasse e amano come i loro concittadini, ma a differenza di questi hanno diritti e doveri solo come singoli.

Lo scenario italiano attuale ha recentemente visto l’iniziativa di alcuni sindaci illuminati, progressisti, i quali hanno proceduto alla trascrizione di questi matrimoni, scontrandosi con l’autoritario ordine di cancellazione del Ministro degli Interni.

Mentre si cerca di venire a capo di questa odissea giuridico-amministrativa, la situazione attuale rimane surreale e mortificante: di fatto, due persone che contraggono il matrimonio all’estero, a cui viene  riconosciuto lo status di coniugi in quasi tutta Europa, appena ritornano in Italia perdono questo status insieme a tutti i diritti e i doveri che derivano dall’istituzione del matrimonio.

Perché le associazioni LGBT (Circomassimo Arcigay e Arcilesbica, Agedo, Famiglie Arcobaleno) si rivolgono ai cittadini ferraresi?

Perché la mancanza di diritti di alcuni concittadini, e di conseguenza delle loro famiglie, è una mancanza di diritti e una sconfitta per tutti.

Perché anche a Ferrara ci sono coppie sposate all’estero che al momento non possono trascrivere il loro matrimonio.

Perché il matrimonio omosessuale non toglie nulla al matrimonio tradizionale, ma riconosce l’amore e la promessa tra due persone, ne sancisce l’impegno e ne tutela i figli, rappresentando un’esperienza di cruciale importanza per la felicità e il benessere dell’individuo.

Perché non ci sono impedimenti nella costituzione italiana alle trascrizioni; manca solo la volontà politica e il coraggio di prendere una posizione dando un segnale forte e chiaro senza timori o reticenze di carattere ideologico e formale.

Ferrara è una città sensibile ai diritti civili. Il 14 febbraio avrà inizio la raccolta firme TRASCRIVIAMO che terminerà il 17 maggio in occasione della celebrazione della giornata mondiale contro l’omofobia e la transfobia: aspettiamo i cittadini ferraresi a sostenerci ai banchetti!

Vi aspettiamo sotto al

Volto del Cavallo nelle date:

14 febbraio

ore 10 – 12 e 15 – 17

21 febbraio

ore 10 – 12 e 15 – 17

14 marzo

ore 10 – 12 e 15 – 17

28 marzo

ore 10 – 12 e 15 – 17

11 aprile

ore 10 – 12 e 15 – 17

18 aprile

ore 10 – 12 e 15 – 17

9 maggio

ore 10 – 12 e 15 – 17

Inoltre è possibile firmare a:

– TAG Festival LGBT

(Sala Estense

27 febbraio – 1 marzo)

– MIRANDA

(c/o Zuni, via Ragno 15,

tutti i giovedì sera)

– NO ALL’OMOFOBIA
(P.zzetta San Nicolò,
sabato 16 maggio, sera)