• Con un sorso di Fortana si salva la sede dei Verdi

    Con un sorso di Fortana si salva la sede dei Verdi
    La Nuova Ferrara del 01/09/2012 ed. Nazionale p. 18

    Un Gruppo di Acquisto per il finanziamento solidale dei costi per l’affitto Fiorentini: «Un’autotassazione necessaria da quando non abbiamo eletti»

    Un Gruppo di Acquisto per poter coprire le spese per l’affitto della sede di via Romei. Comprando un prodotto Doc e Igt del territorio non solo si contribuisce a sostenere i prodotti genuini locali a chilometri zero, ma anche a finanziare in modo solidale il mantenimento della sede. E’ questa la personalissima “spending review” adottata dai Verdi di Ferrara, che in questi giorni sul sito ecologistieciviciferrara.it hanno rinnovato l’invito a scegliere i prodotti proposti dal Gruppo di Acquisto per evitare al partito il trasloco dalla storica sede di via Romei. «In mancanza di eletti o rappresentanti nelle istituzioni – spiega Leonardo Fiorentini – coprire le spese per l’affitto era diventato molto più difficile. Da qui l’idea, nata già un anno fa, di risolvere il problema con una “autotassazione godereccia”». Già, perché il prodotto scelto dal Gruppo di Acquisto sono i vini doc del Bosco Eliceo dell’azienda Mattarelli. Chi è interessato ai vini contenuti nell’opuscolo postato sul sito «li può avere a domicilio (solo in provincia di Ferrara) a prezzi competitivi e parte del costo di ogni singola bottiglia è destinato al finanziamento della sede». Le ordinazioni, che devono essere di almeno 6 bottiglie o multipli di 6, possono essere inviate seguendo le istruzioni presenti sul sito. E contribuire così a salvare la “casa” dei Verdi a sorsi di Merlot, Fortana e Sauvignon.

    Scarica l’articolo in formato pdf: nuova_fe_01092012.pdf.

Leave a reply.