• Silenzio birmano

    monacoCarissimi, le parole vengono meno. Queste foto di un monaco assassinato sono state prese in segreto in un obitorio. Pensate quanti molti altri hanno subito lo stesso destino. Vi prego, diffondete queste fotografie a più gente possibile, perché il mondo sappia che c’è bisogno di molto più che a semplice condanna di questi bastardi [della giunta]”.  Questo il messaggio che accompagnava due foto inviate ad Asianews. Le linko, con un avvertimento: sono foto forse non adatte ad essere pubblicate, fermarsi alla prima dovrebbe bastare, forse. Però è necessario rompere il silenzio. Ecco le foto.