• fiabe sotto gli alberi a ferrara

    Sulla scena rivive l’incanto delle fiabe

    Sulla scena rivive l’incanto delle fiabe
    Sei spettacoli serali dal 12 luglio nel Giardino delle Duchesse
    Tutto pronto per la decima edizione della rassegna

    Fabio Terminali su La Nuova Ferrara del 04/07/2014

    Ogni volta che quelle storie tra il fantastico e lo spassoso prendono vita sul palco il Giardino delle Duchesse si riempie. Serate magiche, piccoli e grandi assieme, tutti a guardare il teatro che “succede”. La formula non cambia, piuttosto il cartellone si estende con due appuntamenti in più, per la decima edizione di “Favole sotto gli alberi”, la rassegna estiva promossa da Comune di Ferrara e dall’associazione Il Baule Volante, in collaborazione con la Fondazione Teatro Abbado. «È una proposta davvero di grande qualità e interesse», dice il direttore del Comunale, Marino Pedroni. Sei gli spettacoli in programma contro i quattro del passato, che si terranno settimanalmente ogni sabato da metà luglio a metà agosto; sempre di sera, a partire dalle 21.15, anche per offrire una fresca alternativa alle famiglie ferraresi. «I titoli sono quelli di fiabe classiche – spiega il direttore artistico Andrea Lugli – che hanno sempre un ottimo riscontro di gradimento. Avremo tre compagnie di teatro di figura, quindi burattini e pupazzi, e altrettante d’attore, pur con tecniche miste. Quattro arrivano da fuori Ferrara. Cerchiamo di soddisfare la diverse esigenze e i gusti, per bambini dai quattro ai sei anni, ma sono spettacoli gradevoli per tutti». Si parte il 12 luglio con “Fortunato e i tre capelli d’oro dell’orco” del burattinaio trevigiano Alberto De Bastiani che ci darà la sua versione di un’antichissima fiaba popolare riportata nella raccolta dei Fratelli Grimm. Lo stesso immenso tesoro letterario è la fonte, per “Il lupo e i 7 capretti” della compagnia Tanti Cosi Progetti di Ravenna, in scena il 19 luglio. Sette giorni dopo ecco la compagnia Burattini Città di Ferrara che presenta “Fagiolino e l’albero fatato”. Il 2 agosto tocca a “La Bella e la Bestia” della compagnia di casa Il Baule Volante che torna in città, dopo i successi delle presentazioni al Festival Internazionale di Lione, e alla Scène Nationale di Cherbourg-Octeville, in Normandia. Penultimo spettacolo il 9 agosto con “La Bella addormentata nel bosco” dei Pupi di Stac (Firenze), mentre la rassegna chiuderà il sabato dopo con “Pollicino” della compagnia milanese Kosmocomico Teatro. «Siamo riusciti ad aggiungere due serate – dice l’assessore alla cultura Massimo Maisto -, cosa di cui siamo orgogliosi perché in tempo di crisi sempre più famiglie rimangono in città più tempo. Le iniziative di “Estate a Ferrara” sono pensate per riappropriarci degli spazi della città e quindi anche del Giardino delle Duchesse: il Baule Volante fu tra i primi a dare credito a quel luogo come sede di spettacoli». La rassegna iniziò quando Leonardo Fiorentini era presidente della Circoscrizione Centro, «bello vedere – commenta ora – che con la buona volontà e il sudore di tutti si è arrivati alla decima edizione». L’ingresso, per tutti gli appuntamenti, costerà cinque euro per i bambini e sei per gli adulti. In caso di maltempo gli spettacoli si svolgeranno nella Sala Estense.
    Scarica l’articolo in formato pdf: nuovafe_04072014.pdf.

  • Perchè nessuno pensa ai bambini?

    Ieri è stata approvata in Toscana (qui l’articolo su Fuoriluogo) la prima legge regionale per l’utilizzo dei derivati della cannabis in medicina. Il Centro Culturale Lepanto, che come sapete continua a pregare per noi peccatori, ha lanciato anche una petizione contro queste leggi, anche perchè:

    la Carta dei Diritti dell’Infanzia, all’art. 33, riconosce al giovane il «diritto di essere protetto dalle droghe illegali», non a trovarle gratis in farmacia promosse a farmaci benefici dai partiti politici e movimenti ideologici.

    Insomma, diciamocelo chiaro e tondo: Perchè, perchè nessuno pensa ai bambini?

    PS: adoro questo Bernabei, ho sempre sognato di usare questo stralcio di Simpson in un post…

  • Tornano le Favole sotto gli alberi

    Sarà lo spettacolo di una compagnia bresciana dal titolo “Sotto la tenda… vi racconto il mio Marocco – Storie dal deserto” ad inaugurare venerdì 9 luglio alle 21.15 la sesta edizione della rassegna estiva di teatro per bambini e famiglie ‘Favole sotto gli alberi’. Organizzata dall’associazione teatrale Il Baule Volante e dal Comune di Ferrara-Circoscrizione 1 in collaborazione per la prima volta con la Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, la rassegna si svolgerà come lo scorso anno all’interno del Giardino delle Duchesse (ingresso da piazza Castello). L’iniziativa è inserita nell’ambito di Estate a Ferrara 2010.
    In tutto quattro appuntamenti a scadenza settimanale fino a fine luglio con la possibilità per le famiglie ferraresi di trascorrere ‘sotto gli alberi’ le serate d’estate e di assistere al lavoro e di apprezzare i testi di compagnie teatrali di grande originalità e qualità. Dai temi della multiculturalità affrontati in particolare nella prima serata della rassegna si passerà infatti al teatro d’attore e figura, ancora ai personaggi della tradizione con i burattini del ferrarese Franco Simoni, fino alla serata finale con ‘Il Baule Volante’, la compagnia di casa che presenterà “Il tenace soldatino di stagno e altre storie”, uno dei suoi migliori lavori più volte premiati a livello internazionale.
    Proprio Andrea Lugli, ideatore e organizzatore della rassegna e direttore artistico de ‘Il Baule Volante’ (nei giorni scorsi, prima fra sei finalisti selezionati, la compagnia ferrarese ha ricevuto il ‘Premio Rodari’ di teatro per ragazzi alla ‘casa dei teatri’ a villa Pamphili a Roma) ha presentato oggi al Ridotto del Teatro i quattro appuntamenti del calendario 2010 insieme all’assessore alla Cultura Massimo Maisto e al presidente della Fondazione Teatro comunale Fabio Mangolini.
    La sesta edizione di “Favole sotto gli alberi” si aprirà quindi venerdì 9 luglio con lo spettacolo:“ Sotto la tenda… vi racconto il mio Marocco – Storie dal deserto” della compagnia Bresciana Cooperativa Teatro Laboratorio: più che uno spettacolo, un evento eccezionale, adatto agli spettatori di tutte le età. Una proposta interculturale in cui la narrazione, sostenuta dall’arte figurativa realizzata attraverso l’impiego di sabbie policrome e dalla verve attoriale di un dinamico interprete magrebino, ma anche da costumi ed oggetti simbolici della cultura musulmana, trasporta il pubblico in un magico viaggio attraverso paesaggi e culture lontane: per sognare assieme ma anche per imparare a conoscere un mondo tanto vicino e tanto sconosciuto. (per i bambini a partire dai 4 anni)
    Il secondo appuntamento della rassegna sarà per venerdì 16 luglio con “Hansel e Gretel” della compagnia veronese Teatro dei Vaganti : uno spettacolo questa volta tutto incentrato sulla più affascinante fra le fiabe tradizionali del Fratelli Grimm, in cui la versatile compagnia veronese ci propone un lavoro divertente ma a volte, in fondo, anche un po’ pauroso, portato in scena attraverso le tecniche del teatro d’attore e di figura, con la presenza di buffi pupazzi colorati e la grande, terribile casa della strega che, al centro del palcoscenico, ci ammonisce tutti a stare attenti a chi si incontra nel folto del bosco… (dai 3 anni).
    Gli appuntamenti proseguiranno, poi, venerdì 23 Luglio, sempre al Giardino delle Duchesse, con uno spettacolo della compagnia ferrarese Burattini Città di Ferrara: La Bontà premia sempre – con Fagiolino, Sandrone, la Strega e tanti altri… Una serata da non perdere all’insegna della tradizione, un omaggio al teatro di figura nella sua forma più antica e popolare, portato in scena dal nostro bravo Franco Simoni. Questa volta il dolce e simpatico Fagiolino, sostenuto dalla sua antica ingenuità e dall’eterno sostegno di tutti i bambini, si troverà alle prese con un problema moderno: la lotta contro l’inquinamento del nostro pianeta. Cosa farà il nostro eroe per averla vinta contro chi non rispetta la Natura? (dai 4 anni)
    Infine venerdì 30 luglio, la rassegna si concluderà, con lo spettacolo della compagnia di casa Il Baule Volante che presenterà “Il tenace soldatino di stagno e altre storie”: un lavoro divertente e coinvolgente che chiuderà in bellezza la rassegna per le famiglie. Grazie alle tecniche della narrazione questo spettacolo offrirà agli spettatori tre storie molto diverse fra loro ma tutte incentrate sui temi dell’amicizia e, soprattutto, della conoscenza e dell’amore verso chi ci appare diverso e distante. Una serata davvero per tutti, grandi e piccini, per ridere, commuoversi, appassionarsi ed apprezzare insieme lo spettacolo pluripremiato, che ha lanciato la compagnia ferrarese ai più alti livelli del teatro per ragazzi nazionale. (dai 6 anni)

    L’ingresso ad ogni serata costerà 5 euro per grandi e piccoli.

    (comunicato stampa da Cronaca Comune)

  • La mensa non è obbligatoria

  • Papà, papà mi uccidi quell’uccellino?

    Certo la campagna 2009 di tesseramento a Federcaccia ha fatto scandalo, ma anche quella 2008 non scherzava:

    federcaccia2008

    Ps: e intanto la legge Orsi continua il suo iter…

  • Torna Favole sotto gli alberi al Giardino delle Duchesse

    favole300Sabato al giardino delle Duchesse torna “Favole sotto gli alberi”, cantiere permettendo…
    Ecco il file pdf della cartolina: favolesottoglialberi2009.

    Ieri la conferenza stampa di presentazione, ecco il comunicato dell’Ufficio Stampa del Comune:

    Il primo appuntamento è per sabato 18 luglio (alle 21.15) con “Gli Eccentrici Dadarò”, una fra le più interessanti compagnie del panorama italiano del teatro per ragazzi, che metterà in scena il pluripremiato “Peter Pan – Una storia di pochi centimetri e piume”. Si alzerà così al giardino delle Duchesse – ingresso da via Garibaldi 6 – il sipario sulla quinta edizione di ‘Favole sotto gli alberi’, la rassegna estiva di teatro per ragazzi e famiglie organizzata dall’associazione teatrale Il Baule Volante.
    Promossa nel più ampio quadro di “Ferrara Estate”, vede la collaborazione dell’assessorato alla Cultura del Comune di Ferrara e della circoscrizione 1. Dopo la serata inaugurale in cartellone altri tre spettacoli con cadenza settimanale che alterneranno al ‘teatro d’attore’ alcuni spettacoli di ‘figura’, fino al gran finale di domenica 9 agosto quando sulla scena salirà proprio la compagnia teatrale ferrarese Il Baule Volante, con lo spettacolo ormai collaudato e apprezzato a livello nazionale “Il sogno di Tartaruga – fiaba africana”.
    “Per il giardino delle Duchesse ci siamo proposti fin dall’inizio un utilizzo compatibile con lo spazio a disposizione. – ha affermato oggi l’assessore alla Cultura Massimo Maisto presentando l’iniziativa insieme al presidente della circoscrizione 1 Girolamo Calò, al presidente uscente della circoscrizione Centro Cittadino Leonardo Fiorentini e agli organizzatori – Benvenuti quindi spettacoli teatrali o altre iniziative poco invasive, magari rivolti ai più piccoli come appunto ‘Favole sotto gli alberi’, che qui possono trovare una collocazione ideale per la centralità e la sicurezza dell’ambiente. E’ questa sicuramente – ha aggiunto il vicesindaco – una manifestazione da mantenere e rafforzare, anche perché, in un ampio panorama di proposte estive per tutte le età è fra le poche rivolte in particolare alle famiglie.”
    “L’iniziativa, che lascio molto volentieri in dote alla nuova circoscrizione 1 augurandole nuovi traguardi – ha ricordato Leonardo Fiorentini, considerato l’iniziatore del progetto – è nata cinque anni fa negli spazi di Terraviva. Trasferita lo scorso anno al Giardino delle Duchesse, sicuramente la sua collocazione ideale, è andata crescendo via via, di serata in serata, fino ad un bilancio finale di oltre 700 spettatori per quattro appuntamenti teatrali.”
    Risultati – è stato ribadito – che hanno anche dimostrato oltre un’indiscussa capacità scenica, anche le ottime doti organizzative dell’associazione teatrale Il Baule Volante (che per la manifestazione ottiene un contributo da parte di Comune e Circoscrizione di 2.250 euro e propone biglietti d’ingresso agli spettacoli a 5 euro). La compagnia, infatti, che si sta apprestando a partire per una tournée estiva in Francia e in Spagna, è ormai protagonista di 200 spettacoli all’anno e invitata con frequenza a partecipare a festival del teatro dedicati ai ragazzi sia in Italia che all’estero.

    LA SCHEDA (a cura degli organizzatori) – La rassegna si aprirà, sabato 18 luglio, con lo spettacolo“ Peter Pan – Una Storia di Pochi Centimetri e Piume” della compagnia milanese Gli Eccentrici Dadarò: uno spettacolo pluripremiato nel corso delle maggiori presentazioni nazionali. Una compagnia che, inizialmente considerata come miglior “compagnia emergente” sul piano nazionale, è ora una realtà ben nota e consolidata in Italia e non solo. Uno spettacolo di magia, di giocoleria, e acrobatica con bolle di sapone giganti. Insomma uno spettacolo nato per i bambini ma consigliato caldamente anche agli adulti. (per i bambini a partire dai 4 anni)
    Il secondo appuntamento della rassegna sarà per sabato 25 luglio con lo spettacolo “Legno, Diavoli e Vecchiette… storia di marionette” dell’artista Mantovano Giorgio Gabrielli : uno spettacolo straordinario e affascinante che parla della marionetta, della sua storia, della sua esistenza, del suo rapporto, a volte persino conflittuale, con il burattinaio. Un viaggio dietro le quinte di un’arte antica e sempre attuale, in cui ci conduce la maestria incredibile di un burattinaio unico per l’ironia, la simpatia e l’abilità tecnica (dai 5 anni).
    Gli appuntamenti proseguono, poi, sabato 1 Agosto, con lo spettacolo dell’artista veneto Alberto De Bastiani (Vittorio Veneto): La Storia di Pinocchio. Una serata da non perdere, all’insegna della tradizione. Dopo aver portato i propri burattini tradizionali in giro per le maggiori manifestazioni d’Europa ed essersi spinto fino a portare le sue storie ai bambini del Pakistan, Alberto De Bastiani, con la sua innata verve comica e la sua innata allegria, ci propone uno spettacolo per grandi e piccini in cui la storia di Pinocchio ci viene raccontata con fantasia ed anche con qualche divagazione inaspettata. (dai 4 anni)
    Infine Domenica 9 agosto, la rassegna si concluderà, con lo spettacolo della compagnia di casa Il Baule Volante che presenta “Il Sogno di Tartaruga – Fiaba Africana”: un lavoro divertente e coinvolgente che chiuderà in bellezza la rassegna per le famiglie. Grazie alla musica dal vivo, alla bravura dei percussionisti in scena, alla simpatia dei pupazzi ed all’allegria – ma anche alla saggezza – di quest’antica fiaba africana, poetica e trascinante, partiremo tutti assieme alla protagonista della storia per un viaggio fantastico. La piccola e, apparentemente, debole Tartaruga si intestardisce ad inseguire il suo sogno nonostante la derisione di molti: trovare l’albero che servirà a sfamare tutti i bambini del mondo!

    Gli spettacoli si svolgeranno tutti la sera, alle ore 21,15. L’ingresso, per tutti e 4 gli appuntamenti, costerà € 5,00 per grandi e piccini.
    Informazioni: Il Baule Volante – Andrea Lugli – Paola Storari 0532/770458 –
    347/9386676.

  • Atterra l’Enterprise a Parco Massari

    enterpriseNon sapete da quando aspettavo di fare un titolo così…

    Un intervento della circoscrizione Centro cittadino per rinnovare in sicurezza l’area verde

    Inizieranno domani – martedì 10 marzo – i lavori di risistemazione dell’area giochi di parco Massari. L’intervento, finanziato dalla circoscrizione Centro Cittadino, prevede la sostituzione dei giochi resi inagibili nei mesi scorsi e la ricollocazione di altri che negli anni erano stati rimossi per problemi di sicurezza. In particolare sarà sostituito il ‘castello’ con altro gioco similare, mentre la casetta e l’altalena saranno rimossi e al loro posto verranno collocati un ‘bilico’ e un nuovo gioco a molla, l’’astronave enterprise’. Nell’area di fronte al bar, che negli anni aveva perso uno dopo l’altro i giochi a molla ne saranno ricollocati quattro nuovi per i più piccoli. Saranno inoltre eseguiti alcuni lavori di messa in sicurezza delle altre aree gioco mentre a cura di Amsefc sarà realizzato un nuovo fondo di corteccia.
    L’intervento – dal costo complessivo di più di 20.000 euro – è stato reso possibile a seguito di una variazione di bilancio sui fondi straordinari della circoscrizione Centro Cittadino. L’operazione, realizzata grazie alla collaborazione dell’ufficio Progettazione del Comune ha ottenuto il benestare della Commissione per la Qualità ed il Paesaggio e la relativa Autorizzazione Paesaggistica (il parco è vincolato per legge). Salvo imprevisti dovuti al maltempo i nuovi giochi (forniti ditta Sarba di Fosso di Modena) saranno a disposizione dei piccoli frequentatori del parco Massari dalla prossima settimana.

  • Incontri ravvicinati in piazzetta Corelli

    Oggi siamo in vena di segnalazioni.

    Provincia di Ferrara – Sportello Ecoidea, Cafè de la Paix e Minimarketetico con
    GASCittànova GASPonte GASParchinoSchiaccianoci presentano

    Incontri ravvicinati
    ogni giovedì di novembre 2008

    Giovedì 6 novembre
    ore 18,30 presso Café de la Paix
    P A N N E L L I S O L A R I F O T O V O L T A I C I :
    Una possibilità alla portata di tutti per avere l’energia elettrica dal sole,ottimi incentivi dallo Stato:
    la coop. Sociale Pictor di Bologna illustra il progetto “Solare Sociale”, il cui
    ricavato va completamente a favore delle onlus aderenti; interessanti proposte per i GAS.
    ( http://www.fotoelettrico.it/sociale.html )

    Giovedì 13 novembre
    ore 18,30 presso Minimarketico
    PANNOLINI IN STOFFA, ASSORBENTI IN STOFFA, COPPETTA MESTRUALE:
    Basta con i pannolini e gli assorbenti usa e getta, una montagna di rifiuti e di soldi sprecati!
    Due aziende presentano i loro prodotti e 2 donne che li usano già ci spiegano i pro e contro
    ( http://www.provincia.fe.it/ecoidea/eco-vetrine/vetrina.asp?Id=9
    http://www.provincia.fe.it/ecoidea/eco-vetrine/vetrina.asp?Id=21 )

    Giovedì 20 novembre
    ore 18,30 presso Café de la Paix
    C O N D O M I N I S O L I D A L I:
    Villaggi ecologici, cohousing, condividere spazi, servizi e sorrisi!

    Ce ne parlerà Roberta Rondina, dell’Associazione E’/co-housing bolognese.
    Sarà proiettato il breve dvd di M.Lietaert “Couhousing e Condomini Solidali”
    Esperienza della comunità agricola e solidale “Il Forteto” di Dicomano nel Mugello (Toscana).
    (http://www.cohousing-italy.com/).

    Giovedì 27 novembre
    ore 18,30 presso Café de la Paix
    I F I G L I N O N C O S T A N O !
    Come crescere un figlio sano, senza fargli mancare niente e senza spendere, ce lo svela Giorgia Cozza , autrice di “Bebè a costo
    zero”, guida al consumo critico per neo mamme e futuri genitori.
    ( http://www.bambinonaturale.it/scheda.asp?idtitolo=367 ).
    N A S C E R E I N C A S A …
    La maggioranza dei parti può avvenire in casa, senza problemi. Un’ostetrica esperta dell’Assoc.culturale Il Nido di Bologna
    ce ne parla (http://www.ilnido.bo.it/parto_in_casa.html ), una mamma ci racconta la sua bella esperienza.
    ________________________________________________________________________________________
    Minimarketico- www.mimarketico.it e Café de la Paix – www.cafedelapaix.it
    sono in Piazzetta Corelli 22-24-28-( zona via Gioco del Pallone) – Ferrara –
    per info: ecoidea@provincia.fe.it – tel.0532 299540

  • Parco senza giochi…

    Reperiti i fondi per i giochi di parco Massari

    *di Leonardo Fiorentini

    Sarà risolta la situazione dei giochi del parco Massari. La circoscrizione Centro Cittadino si è infatti attivata per il reperimento delle risorse necessarie alla sostituzione degli elementi non riparabili. I fondi, individuati con variazioni al bilancio circoscrizionale, saranno stanziati al primo Consiglio utile previa valutazione dello stato complessivo dell’arredo delle aree giochi da parte dell’ufficio Verde del Comune.
    Nel frattempo, a nome dell’Amministrazione comunale, ci scusiamo con i piccoli
    fruitori di parco Massari, che dovranno attendere ancora alcune settimane
    per la sostituzione dei loro giochi, ma purtroppo tale intervento non era previsto (nè preventivabile) in sede di bilancio preventivo circoscrizionale.

    *Presidente della circoscrizione Centro Cittadino

    Da CronacaComune.