• la piantiamo lecce

    Prima vera Terapeutica

    la piantiamo leccePrima vera Terapeutica

    Legalizzazione della cannabis terapeutica, discussione sui temi legati all’accesso ai farmaci cannabinoidi.

    Mercoledì 21 marzo, ore 17,30
    Sala Convegni Aforisma
    Via Umbria 19
    73100 Lecce

    Interverranno:

    Antigone Puglia
    Maria Pia Scarciglia

    Forum Droghe
    Leonardo Fiorentini

    LapianTiamo
    Carlo Valente, Avvocato

    Deepgreen Taranto
    Angelo Ippolito, Avvocato

    Modera

    E. Claudia Stomeo

  • cannabis terapeutica ultimo atto

    Cannabis terapeutica, ultimo atto al Senato

    cannabis terapeutica ultimo attoLa Camera ha recentemente approvato una, pur timida, messa a regime della regolamentazione nazionale sulla cannabis terapeutica. Le associazioni che da anni sono impegnate perché si cessi l’ostracismo antiscientifico contro la pianta, si faccia ricerca sulle proprietà terapeutica della cannabis e si riconosca il diritto a curarsi con essa organizzano una iniziativa di sensibilizzazione dei senatori con l’obbiettivo che il Senato approvi le norme in questo scorcio di legislatura.

    Partecipano insieme alle associazioni promotrici pazienti, medici e farmacisti.

    Cannabis terapeutica, ultimo atto #lacannabiscura
    Giovedì 30 novembre 2017
    ore 10-11
    Sala Caduti di Nassirya
    Senato della Repubblica

    Hanno assicurato la loro partecipazione:
    Denise Amerini, Hassan Bassi, Elisabetta Biavati, Giuseppe Bortone, Valentina Calderone, Franco Corleone, Leonardo Fiorentini, Alessandro Metz, Carlo Monaco, Andrea Oleandri, Marco Perduca, Paolo Poli, Marco Ternelli, Andrea Trisciuoglio

    Promouovono
    A Buon Diritto, Antigone, Associazione Cannabis Terapeutica, Associazione Luca Coscioni, CanapaCafè, CGIL, CILD, Forum Droghe, FP CGIL, LaPiantiamoCSC, la Società della Ragione, Legalizziamo.it, Legacoopsociali, LILA, SIRCA

    E’ obbligatorio accreditarsi scrivendo a info@societadellaragione.it entro il 28 novembre 2017. Per gli uomini è obbligatoria giacca e cravatta.

  • Cannabis Terapeutica ultimo appello

    Ferrara, palazzo municipale
    Sala dell’arengo
    Piazza Municipale 2

    Lunedì 27 novembre 2017
    ORE 17-19

    Incontro pubblico
    Cannabis Terapeutica ultimo appello

    La Camera ha recentemente approvato una, pur timida, messa a regime della regolamentazione nazionale sulla cannabis terapeutica.

    Le associazioni che da anni sono impegnate perché si cessi l’ostracismo antiscientifico contro la piante, si faccia ricerca sulle proprietà terapeutica della cannabis e si riconosca il diritto a curarsi con essa organizzano una iniziativa di sensibilizzazione dei senatori con l’obbiettivo che il Senato approvi le norme in questo scorcio di legislatura.

    Introduce e coordina
    LEONARDO FIORENTINI
    Direttore di Fuoriluogo

    Intervengono
    ELISABETTA BIAVATI
    Paziente

    FABRIZIO PEDRABISSI
    Medico, Terapista del dolore

    PAOLO MANTOVANI
    Farmacista

    DIBATTITO
    Sono stati invitati i Senatori eletti nel collegio e le forze politiche.

    ILARIA BARALDI
    la Società della Ragione ONLUS

    www.fuoriluogo.it
    www.societadellaragione.it
    info@societadellaragione.it

  • COLTIVA-TI a Ravenna

    COLTIVA – TI

    la prima giornata per la canapa, la libertà di espressione e per l’integrazione tra i popoli

    5 NOVEMBRE 2017

    dalle 18 alle 24
    presso
    circolo Arci kinotto di Borgo Masotti
    via canale guiccioli 35
    Mezzano Ravenna

    con la partecipazione di :
    ARCI RAVENNA / COLL.ANTARTIDE / DOLCE VITA MAGAZINE /
    REGIONE EMILIA ROMAGNA / ROMAGNA CANAPA

    Coltivati è una giornata dedicata alle idee e alla comunicazione
    che propone argomenti e contenuti sociali e di aggregazione utili al territorio
    e in particolare punta ad accendere un riflettore culturale e artistico sulla provincia di Ravenna.

    Lo scopo della rassegna è quello di sviluppare una giornata,
    dove unire all’interno della struttura del circolo arci di borgo masotti
    diverse forme d’arte, intrattenimento e comunicazione.
    in particolare il nostro interesse si muove su tre fattori che riteniamo importanti ed essenziali
    quali la libertà d’espressione, l’antiproibizionismo e l’accoglienza e l’integrazione tra i popoli.
    nello specifico riteniamo fondamentale trattare questi argomenti ed affrontarli in dibattiti pubblici
    approfondimenti e appuntamenti di spettacolo e musica.

    DOLCE VITA magazine , rivista che da anni si occupa di antiproibizionismo e dei diversi usi della canapa (industriale, medico, tessile)
    per l’occasione intervengono Jacopo Forconi di Arci Firenze,
    il farmacista Marco Ternelli
    il direttore di Fuoriluogo Leonardo Fiorentini
    a moderare l’incontro Mario Catania di DolceVita Magazine.

    La libertà di comunicazione è un altro passo fondamentale, il coinvolgimento della satira nella rassegna lo riteniamo essenziale, per questo abbiamo coinvolto l’attore satirico e inviato del programma Le Iene, Pietro Sparacino.

    la musica è il collante di tutte queste realtà con il cantautore Sandro Joyeux e il suo tour sostenuto dalla
    UNHCR.

    PROGRAMMA DELLA GIORNATA

    ore 18 APERTURA
    dj Lady Vanilla

    ore 18 30 INTERVENTI E DIBATTITO con LA DOLCE VITA MAGAZINE

    ore 21 PIETRO SPARACINO

    ore 22 SANDRO JOYEUX

    per info e contatti
    kinotto / 329 2665874

    ingresso gratuito con tessera Arci

  • Cannabis terapeutica. Problemi di fornitura ai pazienti

    I sottoscritti consiglieri comunali

    PREMESSO

    che in Italia, pur tra mille difficoltà e restrizioni, è possibile prescrivere farmaci a base di cannabinoidi (in particolare THC e CBD) a pazienti con particolari patologie per le quali è ormai scientificamente acclarata l’utilità di tali trattamenti;

    che tuttora, nonostante si sia avviata una produzione sperimentale presso l’Istituto Chimico Farmaceutico Militare di Firenze, il soddisfacimento della domanda nazionale di tali preparati farmaceutici è garantito solo grazie alle importazioni di farmaci a base di marijuana terapeutica, in particolare dall’Olanda.

    RILEVATO

    che numerosi pazienti lamentano difficoltà di reperimento di tali preparazioni, regolarmente prescritte, a causa dell’inadeguatezza della produzione nazionale e di ulteriori difficoltà recentemente insorte nell’importazione dall’estero.

    TENUTO CONTO

    che i pazienti hanno denunciato tramite una petizione on line[1] che “attendono per giorni prodotti che non vengono dispensati con tempistiche adeguate, senza supporto alcuno, con la conseguente interruzione della terapia anche per periodi medio-lunghi; una terapia che, invece, ci permette di condurre vite pressoché normali e dignitose e dovrebbe essere fatta con precisa puntualità e continuità”;

    che a questo si aggiunge che molte farmacie – probabilmente a causa del decreto del 23/3/2017, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nr. 127 il 3/6/2017 – non vendono più le preparazioni a base di cannabinoidi, lasciando così scoperte intere zone e che le differenti legislazioni regionali rendono complicato costruire un percorso terapeutico e burocratico realmente accessibile;

    che tali problemi si assommano all’alto costo dei medicinali – laddove non rimborsato dal SSN – e alle difficoltà a trovare medici aperti a questa opzione di cura ancora poco diffusa tra i medici della sanità pubblica.

    RILEVATO INOLTRE

    che meritoriamente le Farmacie Comunali della nostra città forniscono preparazioni galeniche a base di cannabis terapeutica.

    INTERPELLANO L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

    al fine di chiedere:

    • quale sia l’attuale richiesta totale annuale di farmaci a base di cannabis che transita tramite l’ASL di Ferrara, quanta di questa sia soddisfatta tramite importazione dall’estero, e se vi siano al momento difficoltà al soddisfacimento delle richieste;
    • quale sia la quantità annuale di preparazioni galeniche a base di cannabis prodotte da AFM e se via siano o meno attualmente difficoltà al soddisfacimento delle richieste e se – nonostante il recente DM – siano ancora disponibili alla vendita;
    • se sia a conoscenza di ulteriori farmacie nel territorio comunale che forniscano tale tipo di preparazioni, o che ne abbiano cessato la fornitura ai cittadini;
    • infine di interessarsi presso l’ASL del nostro territorio per conoscere se e come i farmaci a base di cannabis siano inseriti nei percorsi di terapia e cura prescritti dai medici del servizio sanitario pubblico.

    Ferrara, 18 luglio 2017

    Il consiglieri comunali

    Ilaria Baraldi (PD)

    Leonardo Fiorentini (SI)

    [1] https://www.change.org/p/ministero-della-salute-cannabis-terapeutica-accessibilit%C3%A0-gratuit%C3%A0-continuit%C3%A0-per-tutti