• Gli asini volano, i daini no

    barraganVe la fate sotto dalla paura perché nel vostro palazzo, proprio accanto a voi, abita un maniaco delle armi?
    Be’, potete tirare un sospiro di sollievo.
    Piuttosto, vedete di preoccuparvi se siete vicini di casa di un ginecologo.

    Beh, da Metilparaben una sintesi dell’intervista al Cardinal Barragan sulla RU486, il cui uso è più grave che acquistare una pistola in un’armeria. Parole che si commenterebbero da se, non fosse altro che politici italiani come Sacconi gli vanno dietro.

    Via Relativismo: sì grazie la risposta in forma di vignetta alla seconda parte dell’intervista del nostro, riguardo l’impossibilità di andare in paradiso per gay, lesbiche e transgender. Devo ammettere che la cosa non mi tocca più di tanto: da Ateo è come dire che gli asini volano, ma i daini no. Da persona con un minimo di sensibilità invece mi spiace per le centinaia di migliaia di persone gblt credenti che si trovano sul banco degli imputati della loro Chiesa solo per il loro vivere diversamente la loro sessualità. Da cittadino di questo paese sono invece preoccupato dall’escalation di violenza, anche nella nostra città, nei confronti di gay, lesbiche e trans, che non mi pare sia presa abbastanza sul serio.