• Leonardo Fiorentini a Radio Dolce Vita

    Legalizzazione della cannabis a Radio Dolce Vita

    La mia intervista a Radio Dolce Vita di Ferrara sulla legalizzazione della cannabis in Italia.

  • Festa della Semina Leoncavallo

    Festa della Semina 2019

    Seminare, paradigma di libertà!

    Seminare, seminare canapa, è sinonimo di autodeterminazione. Autodeterminazione è la libertà di autoprodurre ciò di cui ho bisogno e la gioia di poter seminare e veder crescere una pianta che mi può fornire dai vestiti al carburante della macchina (se proprio non ne si può fare a meno) e perfino i mattoni con cui costruire una casa. Autodeterminazione è libertà di scegliere alternative efficaci alla sudditanza e alla dipendenza dai sistemi di consumo del mondo di oggi: sostenibilità, cure e benessere per il corpo e la mente, e un po’ di sana “fatta” felicità, emancipano l’uomo e ci rendono autori della nostra vita, liberi di scegliere di cosa si ha bisogno per vivere, e seminarla.

    Lottiamo per la nostra libertà di seminare!

    PROGRAMMA:

      • Ore 20:00 –

    Cucina Pop

      • Ore 21:30 –

    Spazio Foresta

    • DIBATTITO: “Per uno spazio antiproibizionista europeo”
      • Ore 22:30 –

    Spazio Teatro

    • WORKSHOP a cura di Marco Farè di Milano Cannabica
      • Ore 23:00 –

    Salone Centrale

    • CONCERTI LIVE + DJ SET
    • Piotta + Black Beat Movement + Vito War
      • Ore 23:00 –

    Spazio Foresta

    • Sala DUB | DIGITAL | ROOTS
    • Dread Lion Hi-Fi
      • Ore 23:00 –

    Baretto

    • Sala UK BASS | JUNGLE | DNB
    • Degenere b2b Kinky Business

    ************

    SPECIALITA’ ANTIPRO:

    DOLCETTI SPAZIALI:

    • -Biscotti della zia Maria
    • -Panna scotta
    • -Space Cake
    • -Cannoncini alla crema sfatta

    SPECIAL DRINKS:

    • -Birra artigianale alla Canapa
    • -Hemp Vodka
    • -Hemp Gin
    • -Hemp Rum

    Ci vediamo Sabato 13 Aprile 2019 .

  • E’ una questione di massa

  • Viva l’Italia

    La Famiglia Rossi.

  • I risultati del proibizionismo

    Statistiche 2009 sul consumo di sostanze in Europa:
    OPPIACEI: Italia 0.79% – Portogallo 0.43% – Paesi Bassi 0.31 – Rep. Ceca 0.13%
    COCAINA: Italia 2.2% – Portogallo 0.6% – Paesi Bassi 0.6% – Rep. Ceca 0.2%
    CANNABIS: Italia 14.6% – Rep. Ceca 9.3% – Paesi Bassi 5.4% – Portogallo 3.6%
    AMFETAMINE: Rep. Ceca 0.7% – Italia 0.6% – Paesi Bassi 0.3% – Portogallo 0.2%
    ECSTASY: Rep. Ceca 3.5% – Paesi Bassi 1.2% – Italia 0.7% – Portogallo 0.4%

    In Olanda, e più recentemente in Portogallo e in Repubblica Ceca, vi sono politiche di tolleranza/legalizzazione del consumo di sostanze stupefacenti, in particolare leggere.

    I dati UNODC, riletti da medicina moksha, via Carmagnola Sativa (FB).

  • Refusi

    Vi ricordate lo spot coca cola, con il nonno di 102 anni che avrebbe vissuto, secondo la traduzione italiana, 3 secoli?

    Beh, l’hanno corretto, i secoli son tornati due.

    Ma non ancora su youtube

    ps: pare che in anche in Gran Bretagna uno spot Coca Cola abbia lasciato interdetto qualcuno

  • Siamo tutti americani?

    un candidato

    un candidato

    Gli Stati Uniti d’America sono la prima potenza mondiale, che segnano e governano le sorti del pianeta, perché non dovremmo votare anche noi il loro-nostro presidente?

    Ecco perchè a La California toscana – una frazione del Comune di Bibbona, 40 chilometri a sud di Livorno, sulla strada statale Aurelia al chilometro 273 – si svolgono le uniche elezioni americane per non americani.
    Qui sotto il programma, siete ancora in tempo per partire, ovvero per votare on line:

    SIAMO TUTTI AMERICANI? LE UNICHE ELEZIONI AMERICANE PER NON AMERICANI
    La California sede di seggio
    domenica 26 ottobre 2008 – ore 14/20
    Piazza Martiri della Libertà
    ore 14.00 Apertura dei seggi con accompagnamento musicale e rinfresco a base di prodotti locali.
    ore 15.00 Inizio dei comizi dei sette candidati locali (10 min. ciascuno).
    ore 20.00 ?Chiusura dei seggi e inizio delle operazioni di conteggio dei voti.

    ATTENZIONE: anche Siamo tutti americani? risente dell’attuale clima di crisi economico-finanziaria, per cui quest’anno si svolgerà in maniera più scarna ed essenziale, senza spettacoli comici e musica dal vivo. Anche se un po’ di musica, vino e salame certamente non mancheranno, quest’anno ci limiteremo al momento del voto e dei comizi dei sette candidati. Ci sarà anche un’urna per la raccolta di offerte libere.
    Ancora una volta quindi: ANDATE AL MARE, ANDATE A VOTARE!

    Vai al sito
    NB: in foto uno dei candidati 2008. Grazie a Stefi per la segnalazione.

  • Strabismo democratico

    sanjustSarà, ma continuo a non capire perchè vivo in un paese in cui la leggina costituzionale fatta “ad personam” dal nostro Presidente del Consiglio, o l’ennesima scappatella del nostro (seppur finanziata dallo Stato), creano scandalo e indignazione (tanto da far raccogliere a repubblica.it 150.000 firme e Di Pietro/Grillo radunare migliaia di persone a Piazza Navona), mentre si sorvola bellamente sulle cose ben peggiori che il governo ed il parlamento stanno facendo nel frattempo.

    Ne cito 3, giusto per esemplificare: il disegno di legge Berselli per togliere significato alla Legge Gozzini (solo 500 purtroppo le adesioni all’appello di Ristretti Orizzonti per salvarla, fra cui la mia), il decreto Tremonti che sulle malattie dei dipendenti pubblici trasforma lo Stato in un ducato e i dipendenti in servi della gleba (50 anni di lotte sindacali buttate nel cesso in nome della lotta ai fannulloni) e, dulcis in fundo, l’eliminazione dal DPEF di ogni impegno per il rispetto del Protocollo di Kyoto. Ma ci sono anche le norme sui Rom, sui migranti, sulla sicurezza e tanto altro ancora.

    Insomma, quand’è che l’opposizione in questo paese la smetterà di farsi abbagliare dallo specchietto lasciato lì per le allodole di turno e comincerà a ragionare seriamente su come opporsi alla deriva “inculturale” che sta divorando il paese (e la sinistra stessa)?

  • Un paese allo sbando…

    streakerOra, non per fare il precisino, ma in Italia manco riusciamo ad avere delle streaker vere…

    streaking s. (fam.) il correre nudi in pubblico (come forma di protesta).

    dal Dizionario inglese Hazon – Garzanti