• Ecco, così proprio no

    «abbiamo anche sfiorato la soglia critica dei 5 euro del pacchetto di sigarette, superata la quale ci sarebbe una forte caduta dei consumi e del settore»

    Ecco come un sottosegretario, anche se tecnico, non dovrebbe mai giustificare il fatto di aver limitato l’aumento delle accise sul tabacco al solo tabacco “trinciato”.

    Poi potremmo essere interessati a sapere perchè «negli ultimi anni c’è stato un grande aumento del consumo» di tabacco trinciato, ma non è questo il momento.

  • Lo ha detto…

    Noi avremo pure Berlusconi sempre pronto a spararle grosse, ma questo qui non solo non ha remore a spararle, ma potrebbe anche avere fra pochi mesi i mezzi per sparare sul serio.

    Usa-Iran. McCain: bene esportazioni sigarette, uccideranno gli iraniani. Teheran: immorale battuta

    “Una battuta immorale, soprattutto se si pensa che arriva da chi si candida a guidare un paese che si proclama civilizzato”. Cosi’ il portavoce del ministero degli Esteri iraniano stigmatizza la battuta sulle sigarette pronunciata qualche giorno fa da John McCain, quando il candidato repubblicano, rispondendo ad una domanda sull’esportazione di sigarette americane in Iran aumentata durante l’amministrazione Bush, aveva detto: “e’ un modo per ucciderli”.  Mentre le persone dello staff del senatore ridevano imbarazzati all’infelice battuta, e la moglie di McCain gli dava una leggera pacca sulle spalle per rimetterlo in riga, il repubblicano ha subito aggiunto: “ovviamente e’ una battuta, di una persona che non fuma una sigaretta da 28 anni”. Non e’ la prima volta che il 71enne candidato repubblicano ‘scherza’ su un eventuale attacco all’Iran, come quando ha canticchiato “bombing Iran’ sul motivo della canzone dei Beach Boys “Barbara Ann”.

    Dal Notiziario Aduc.