• Notizie della settimana

    E’ domenica e c’e’ un po’ più di tempo per guardasi intorno e vedere che è successo in questo disgraziato mondo. E’ finita bene la vicenda di Susanna Ronconi a Lodi. Grazie anche ad un appello (ed a tante firme) Susanna potrà continuare a lavorare insieme alle associazioni lodigiane per il reinserimento lavorativo dei detenuti. Del resto solo nel nostro sgangherato paese si può sostenere che una ex detenuta, in quanto tale, non possa lavorare ad un progetto per il reinserimento lavorativo degli ex detenuti. Questo del resto è il paese in cui i funghetti scalda aria saltan fuori in ogni dove, e dove ci si lamenta perchè il PE lancia segnali di civiltà. In America invece Obama continua la sua scalata, mentre Veltroni sta forse programmando un altro viaggetto in africa, magari per copiare oltre che lo slogan anche il colore di pelle. Ma in fondo qualcuno comincia ad accorgersi che dietro la maschera il fare politico del PD non è molto diverso da quello che era di Margherita e DS. Con la sola differenza che prima facevano solo asse comune, ora non hanno nemmeno il problema di telefonarsi… Infine, giusto per non sentirsi troppo soli in questo disgraziato mondo: in Francia grande scandalo all’eliseo per una canzone dell’ultimo album di Carla Bruni: “Sei la mia droga”, riferita a suo marito Sarkozy pare sia un po’ troppo azzardata.